CRISTIANO RONALDO IN AIUTO DEL TIFOSO CHE INVASE IL CAMPO PER ABBRACCIARLO


Pubblicato da il 1.10.13

cristiano ronaldo invasione campo tifoso real madrid chelsea gjoka
Cristiano Ronaldo corre in soccorso del giovane tifoso che nel match tra Real Madrid e Chelsea nella tournèe negli Stati Uniti invase il campo per abbracciarlo. Il calciatore portoghese ha scritto una lettera al procuratore di Miami per chiedere di non procedere penalmente verso il ragazzo.

Durante la tournèe negli Stati Uniti, nel mezzo della partita tra Real Madrid e Chelsea l'arbitro è costretto ad interrompere il gioco per l'invasione di campo di un giovane tifoso. Il ragazzo, tale Ronald Gjoka, vestito con la maglia numero 7 di Cristiano Ronaldo, si dirige proprio verso il calciatore portoghese ed in maniera pacifica lo abbraccia e gli parla all'orecchio. Cristiano Ronaldo ricambia l'abbraccio al giovane e lo accompagna verso bordo campo dove un uomo della sicurezza lo prende in consegna.


A distanza di due mesi da quell'episodio, Ronald Gjoka viene accusato dalla procura di Miami per 2 reati ritenuti molto gravi negli Stati Uniti: violazione di domicilio e condotta disordinata. Cristiano Ronaldo, venuto a sapere di questo fatto, ha deciso allora di inviare una lettera al procuratore di Miami per chiedere di non procedere penalmente verso il giovane tifoso.

Queste le parole di Cristiano Ronaldo:
"Capisco la vostra posizione e l’importanza di far rispettare le regole e la legge. Tuttavia, invito rispettosamente voi e il vostro ufficio a riconsiderare tale decisione e respingere le accuse penali su questo giovane uomo. Mi pare di capire che ora abbia riconosciuto il suo errore e l’importanza della sicurezza. Non voglio che fronteggi sanzioni penali per il suo errore".
Un bel gesto per un campione che si dimostra grande spesso anche fuori dal campo.

Commenti su "CRISTIANO RONALDO IN AIUTO DEL TIFOSO CHE INVASE IL CAMPO PER ABBRACCIARLO"