LA LEGA PRO RIFORMATA: DAL 2014 60 SQUADRE ED UN'UNICA DIVISIONE


Pubblicato da il 22.11.12

riforma lega pro federcalcio 2014 2015
È passata in Federcalcio la riforma dei campionati di Lega Pro dalla stagione 2014/2015. Non ci saranno più prima e seconda divisione ma un unico campionato con 3 gironi da 20 squadre.

La riforma della Lega Pro è passata in Consiglio federale della Federcalcio ed entrerà in vigore a partire dalla stagione 2014/2015. La modifica principale sarà la divisione unica: sparirà dunque la vecchia C1 e C2 e ci sarà solo la Lega Pro formata da 3 gironi da 20 squadre. Si passerà dunque così dalle attuali 69 società iscritte a 60.

Nella prossima stagione (2013/2014) il numero dei club resterà invariato ma al termine dei campionati non ci saranno retrocessioni e ne promozioni tra la Prima e la Seconda Divisione e da quest'ultima retrocederanno 18 squadre anzichè 9 nei Dilettanti. Mario Macalli, presidente della Lega Pro, ha espresso felicità per il risultato raggiunto e ha dichiarato di volersi ricandidare alla presidenza.

Commenti su "LA LEGA PRO RIFORMATA: DAL 2014 60 SQUADRE ED UN'UNICA DIVISIONE"