EDGAR DAVIDS E I SUOI ALLENATORI: VAN GAAL E CAPELLO PROMOSSI, MANCINI BOCCIATO


Pubblicato da il 19.11.12

edgar davids barnet fc allenatore giocatore
Edgar Davids, ex centrocampista di Milan, Juventus e Inter ed ora allenatore-giocatore del Barnet, parla dei suoi allenatori passati e ne boccia clamorosamente uno: "Van Gaal uno dei migliori. Capello un maestro. Mancini? Non sa gestire le persone".

Edgar Davids il prossimo 13 Marzo compirà 40 anni ma di dire addio al calcio non ci pensa proprio. L'ex "mastino" di centrocampo di Ajax, Milan, Juventus (dove ha avuto la 50esima stella dello Juventus Stadium), Inter, Barcellona e Tottenham gioca attualmente nella Ligue Two inglese con il Barnet dove ricopre il ruolo di allenatore-giocatore. "Il giorno dell'esordio con il Barnet ho provato la stessa sensazione di una partita di Champions League. Adoro giocare a calcio e continuerò a farlo fino a quando avrò entusiasmo, poi forse farò l'allenatore", queste le parole di Edgar Davids nella sua intervista rialsciata al Daily Mail nella quale parla anche dei suoi allenatori passati:

"Alcuni allenatori che ho avuto in carriera sono stati bravi, altri un po' meno, ma non c'è uno che sia stato il migliore per me, perché ho cercato sempre di imparare da tutti. Posso solo dire che Van Gaal è stato uno dei migliori ed era incredibile per come preparava le partite; Lippi è stato un valido allenatore perché conosceva bene la squadra, sapeva come fare gruppo e ricavarne il massimo e Capello è stato un maestro di tattica, mi ha insegnato il 4-4-2 e come mettere pressione alla squadra avversaria".

Parole al miele di Edgar Davids per questi tre grandi tecnici che lasciano poi spazio alle bocciature per altri due:

"Rijkaard non è stato un buon allenatore, ma un ottimo manager quello sì, qualità che invece manca alla grande a Mancini, che non sa come gestire le persone. Ma non voglio dire niente di negativo su nessuno e non voglio parlare di Mancini".

Come l'avrà presa il "Mancio"?

Commenti su "EDGAR DAVIDS E I SUOI ALLENATORI: VAN GAAL E CAPELLO PROMOSSI, MANCINI BOCCIATO"