ANTONIO CASSANO E IL DESTINO


Pubblicato da il 2.3.12

"Se quel Bari-Inter non ci fosse stato sarei diventato un rapinatore, o uno scippatore, comunque un delinquente. Molte persone che conosco sono state arruolate dai clan. Quella partita e il mio talento mi hanno portato via dalla prospettiva di una vita di merda"

Commenti su "ANTONIO CASSANO E IL DESTINO"