IL CORINTHIANS RESCINDE IL CONTRATTO DI ADRIANO


Pubblicato da il 13.3.12

Il club paulista scarica l'ex attaccante di Inter e Roma per i continui infortuni e le nottate brave. Ora nella testa dell'Imperatore si insinua il pensiero di dire addio al calcio.

Il Corinthians dà il benservito ad Adriano. Questa è la decisione del club brasiliano che potrebbe mettere una fine poco gloriosa alla carriera dell'ex Imperatore dell'Inter. Dopo la breve esperienza dello scorso anno con la maglia della Roma, Adriano deve dire addio anche al Corinthians, squadra dove era stato accolto alla grande dai tifosi bianconeri nella scorsa primavera e dove, anche per colpa di una rottura del tendine di Achille, ha collezionato solamente due gol in otto presenze.

Il club paulista ha dunque fallito il tentativo di ripetere ciò che l'Imperatore era riuscito a fare nel 2010 quando, dopo il divorzo dall’Inter, era riuscito a rilanciarsi riportando il suo Flamengo alla conquista del campionato brasiliano, un titolo che i rossoneri non vincevano da diciotto anni.
Oltre ai tanti problemi fisici che hanno condizionato il suo rendimento, la decisione del Corinthians è stata influenzata soprattutto dalle famose abitudini notturne di Adriano e l’incapacità di recuperare una forma fisica accettabile, tanto da convincere l'allenatore Tite a mandarlo da due mesi a questa parte costantemente in tribuna. È stato inutile anche l’ultimo tentativo fatto a febbraio: due settimane di “reclusione” nel centro di allenamento del club brasiliano, dove era stato sottoposto ad un ferreo regime alimentare nel tentativo di fargli perdere peso.

Nel comunicato ufficiale, il Corinthians parla di una “decisione amichevole presa in comune con il giocatore”, ma al momento Adriano non ha voluto commentare la notizia. Queste invece le dichiarazioni del direttore sportivo corinthiano Andrade:

“Abbiamo fatto di tutto per recuperarlo, e non è solo un problema di cattiva condizione o basso rendimento. Quante volte ci siamo visti costretti a difenderlo e a spiegare pubblicamente i suoi atteggiamenti? Diciamo che abbiamo deciso di separarci per una serie di fattori, e la questione della bilancia è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. La separazione è stata inevitabile”.

Commenti su "IL CORINTHIANS RESCINDE IL CONTRATTO DI ADRIANO"