MOURINHO E REAL MADRID: ARIA DI DIVORZIO


Pubblicato da il 24.1.12

Nonostante il primato solitario del Real Madrid in campionato, lo "Special One" è stato coperto di fischi dai tifosi madrileni anche dopo la vittoria al Bernabeu contro l'Athletic Bilbao. Si profila l'addio del portoghese a fine stagione.

Il rapporto tra Josè Mourinho e il Real Madrid sembra essersi incrinato irrimediabilmente. L’ennesima bruciante sconfitta contro l'odiatissimo Barcellona, le polemiche del dopo partita, le accuse che i senatori delle merengues gli hanno rivolto e il malumore dei tifosi stanno mettendo a dura prova, mediaticamente, anche una personalità forte come quella di Mourinho. I due quotidiani sportivi spagnoli, Marca e As, notoriamente molto vicini al Real Madrid, danno per certo un addio del portoghese a fine stagione.

A nulla è servita la netta vittoria al Bernabeu contro l’Athletic Bilbao: la rabbia dei tifosi madrileni si è fatta sentire con fischi copiosi piovuti su Josè Mourinho, colpevole di non aver dato un gioco spettacolare alla squadra. L’ex tecnico interista ha reagito in modo distaccato davanti ai giornalisti:

“Per me non è un problema ricevere fischi. Certo, non mi era mai successo in carriera ma c’è sempre una prima volta per tutti. L’importante è aver vinto. Qui si sono fischiati fenomeni come Zidane e Cristiano Ronaldo, che ha vinto la Scarpa d’oro, quindi perché non dovrebbe capitare anche a me? Entrambi hanno risposto con grandi risultati ottenuti sul campo, io replicherò ai tifosi con il mio lavoro. Non sono nato tifoso madridista ma sono un professionista che lavora per questa società. Punto”.

Commenti su "MOURINHO E REAL MADRID: ARIA DI DIVORZIO"