IL CLASICO E I DIECI COMANDAMENTI DI MOURINHO


Pubblicato da il 7.12.11

Sabato sera ci sarà il "Clasico" tra il Barcellona e il Real Madrid, una sfida che negli ultimi anni ha visto prevalere gli uomini di Pep Guardiola in più di una circostanza. Così Josè Mourinho ha stilato un decalogo indirizzato a giocatori e tifosi per vincere.

Come ogni anno si avvicina l’ennesimo, grande e atteso "Clasico" tra Real Madrid e Barcellona e Josè Mourinho prova a caricare i suoi giocatori. Per la prima volta da quando il lusitano guida le merengues, il Real Madrid parte da una situazione di classifica piuttosto favorevole. Infatti, gli ex Galacticos, oltre al fattore campo potranno contare anche su tre punti di vantaggio in una partita in meno rispetto al Barcellona.

Così Josè Mourinho, stando a quanto riporta Marca, ha stilato un decalogo da seguire indirizzato sia ai giocatori che al pubblico madrileno:

1) Non incassare il primo gol
2) Rendere il Bernabeu un inferno
3) Dimenticarsi dell’arbitro
4) Sfruttare al massimo il proprio gioco aereo
5) Non perdere di vista il pallone
6) Chiudere bene gli spazi
7) Pressione, verticalizzazioni e tanto ritmo
8) Movimento tale da sfinire i blaugrana
9) Concentrazione e coordinazione
10) Autostima, giocare senza ansie e paura

Le due squadre arrivano a questa a sfida dopo grandi vittorie nell'ultima giornata della Liga: i blancos hanno espugnato facilmente il campo dello Sporting Gjion (0-3), mentre i blaugrana hanno travolto al Camp Nou il Levante con una sonora "manita" (5-0).

Oltre allo scontro titanico tra due differenti scuole di pensiero calcistiche, il Clasico sarà anche il confronto tra i due migliori giocatori del calcio contemporaneo, Cristiano Ronaldo e Lionel Messi, entrambi a quota 17 gol nella classifica marcatori.

Commenti su "IL CLASICO E I DIECI COMANDAMENTI DI MOURINHO"