TEVEZ VICINISSIMO AL MILAN


Pubblicato da il 24.11.11

Il procuratore dell'Apache è a Milano e sta parlando in questi istanti con Galliani che si è messo in testa l'idea di strappare il calciatore in prestito gratuito dal City. L'affare però resta molto complicato.

Dopo il big-match di ieri sera contro il Barcellona, il Milan si concentra sul calciomercato. L'obiettivo è quello di acquisire una punta nel mercato di gennaio per sostituire Antonio Cassano. Al contrario delle voci che sono circolate in questo periodo, l'attaccante dei desideri non è né Didier Drogba e né Maxi Lopez ma è Carlos Tevez.

L'Apache da diverso tempo è in rotta con il Manchester City, che lo ha multato per il rifiuto di entrare in campo in Champions League e per la decisione di partire per Buenos Aires senza il consenso della società. E così proprio il Milan sta pensando seriamente di prenderlo in prestito con la convinzione di poter rigenerare l'ex bomber di Boca Juniors e Manchester United e di riuscire a raffreddare i bollenti spiriti del ribelle così come è successo nel recente passato con Antonio Cassano.

A testimoniare l'accellerazione della trattativa da parte del Milan è il fatto che Kia Joorabchian, il procuratore di Carlos Tevez, sia atterrato a Milano e propri in questi minuti sta incontrando Galliani per discutere dell'ingaggio del calciatore. Il Milan va di fretta e secondo i rumors avrebbe già preparato un programma di allenamento specifico per rimettere in forma l'Apache che non si sta allenando.

La trattativa però non è affatto di facile risoluzione. Sia per l'ingaggio decisamente alto di Carlos Tevez che guadagna una cifra vicina agli 8 milioni di euro l'anno più due di bonus, sia perché il Manchester City non pare intenzionato a cederlo in prestito gratuito. Va detto che però i rapporti tra le due società sono ottimi come testimonia l'affare Robinho, un trasferimento che sembrava impossibile ma che fu completato in pochissime ore nell'estate 2010.

Commenti su "TEVEZ VICINISSIMO AL MILAN"