TENSIONE ROMA: OSVALDO HA DATO UN PUGNO A LAMELA


Pubblicato da il 28.11.11

Nel dopo partita di Udinese-Roma è successo un fattaccio negli spogliatoi dei giallorossi: Pablo Daniel Osvaldo ha colpito con un pugno in faccia il compagno di squadra Erik Lamela dopo una violenta discussione.

La sfortunata trasferta di Udine ha lasciato più di qualche crepa nello spogliatoio della Roma: è infatti avvenuto un episodio che dà l'idea della tensione che si respira in casa giallorossa. L’attaccante italoargentino Osvaldo ha colpito con un pugno in faccia il compagno di squadra Lamela.

Secondo le indiscrezioni trapelate dagli ambienti di Trigoria, Pablo Daniel Osvaldo ha avuto un’accesa discussione con il giovane connazionale imputandogli uno scarso impegno nel corso della partita. La discussione è diventata sempre più accesa fino a quando l’attaccante azzurro ha colpito con un pugno in faccia l’ex River Plate. La rissa si è placata subito grazie all’intervento dei compagni di squadra, ma il fatto lascierà sicuramente qualche strascico.

Intanto la società, su esplicita richiesta di Luis Enrique, ha sospeso Osvaldo per dieci giorni, saltando quindi la partita con la Fiorentina, e lo multerà salatamente.
Ieri mattina i protagonisti di questa vicenda si sono ritrovati a Trigoria e hanno già avuto modo di chiarirsi. Osvaldo ha chiesto pubblicamente scusa a Lamela e a tutto il resto della squadra per il suo comportamento e ora, almeno tra i due litiganti, sembra che sia stata messa una pietra sull’episodio.

Commenti su "TENSIONE ROMA: OSVALDO HA DATO UN PUGNO A LAMELA"