I MOTIVI DELLA PARTENZA SPRINT DELL'ATALANTA


Pubblicato da il 26.9.11

Dopo 4 giornate i bergamaschi sono virtualmente primi in classifica senza la penalizzazione di 6 punti per il calcioscommesse. Analizziamo tramite le parole di Colantuono e altre nostre riflessioni il perchè di una inaspettata partenza"a razzo".

Partiamo dall'allenatore dei bergamaschi, Stefano Colantuono, che alla fine della partita della sua Atalanta contro il Novara non ha potuto evitare due domande abbastanza scontate:

1) I bergamaschi sarebbero primi con 10 punti in 4 partite, rosica non stare lassù per colpa dei 6 punti di penalizzazione per lo scandalo del calcioscommesse?
Così risponde mister Colantuono:

“Chissà quando ricapiterà di trovarmi lassù, in testa alla classifica. Peccato non poter festeggiare il primato, per colpa della penalizzazione. Ma la realtà comunque è che abbiamo 4 punti: sono molto soddisfatto per l’inizio di questo campionato”.

2) Come mai l'Atalanta è partita in quinta? 
Risponde ancora il tecnico romano:

“Abbiamo svolto una normale e regolare preparazione atletica. L’unica differenza è che, fin da subito, abbiamo svolto amichevoli importanti, per partire forti in campionato. Inoltre, abbiamo avuto sempre un buon approccio nelle gare giocate, concedendoci poche distrazioni”.

Risposte anch'esse abbastanza scontate che però non bastano a spiegare l'exploit dell'Atalanta nella prime 4 giornate. Proviamo ora noi a dare completezza alle parole di Stefano Colantuono analizzando oggettivamente il momento dei bergamaschi. 

L’Atalanta ha avuto il merito di giocare i primi 360 minuti di campionato con grande concentrazione, aggressività, compattezza e velocità nelle ripartenze. Paradossalmente la penalizzazione ha dato enormi motivazioni al tecnico e ai giocatori. E poi l'Atalanta è stata fortunata avendo avuto un calendario inizialmente agevole: Palermo e Novara all’Azzurri d’Italia, Lecce e Genoa fuori.
Ma indubbiamente 10 punti in 4 partite, calendario e motivazioni a parte, non si fanno per caso. Archiviati per il momento i complimenti a Stefano Colantuono e ai giocatori dell'Atalanta aspettiamo Maggio per vedere come va a finire ricordando che l'anno scorso anche il Brescia aveva 9 punti dopo 4 giornate... Gli atalantini facessero gli scongiuri del caso!

Commenti su "I MOTIVI DELLA PARTENZA SPRINT DELL'ATALANTA"