ANCELOTTI ESONERATO DAL CHELSEA


Pubblicato da il 23.5.11

Roman Abramovich da il benservito al tecnico italiano dei Blues. Per Ancelotti ora si prospetta un ritorno in Italia alla Roma o la guida di un altro club inglese.

Ora è ufficiale, Carlo Ancelotti non sarà l’allenatore del Chelsea per la prossima stagione. Con Ancelotti i blues hanno conquistato una Premier League, una Community Shield e una Coppa d’Inghilterra, siglando uno storico Double Coppa-Campionato nella stagione 2009-10. Il club londinese ha diffuso un comunicato sul proprio sito ufficiale con cui spiega le motivazioni dell’esonero:

“La proprietà ed il consiglio ringraziano Carlo per il suo contributo ed i successi raggiunti fin da quando, nel luglio 2009, è diventato il nostro manager che comprendono il Double (campionato e Fa Cup nello stesso anno n.d.r.) per la prima volta nella storia del club. Tuttavia le performances in questa stagione non sono state all’altezza delle aspettative ed il club pensa che sia il momento giusto di fare dei cambiamenti, prima che cominci la preparazione alla prossima stagione. Carlo comunque sarà sempre il benvenuto a Stamford Bridge, dove lo riceveremo con il rispetto che merita per ciò che ha fatto per noi. Ora concentreremo i nostri sforzi sulla scelta del nuovo manager e non ci saranno ulteriori commenti sulla decisione odierna.”

Ancelotti, nelle dichiarazioni post partita di Everton-Chelsea (1-0) riprese dall’Ansa, ringrazia giocatori e staff e non smentisce un eventuale approdo in un altro team inglese, anche di livello inferiore:

“Intanto devo dire grazie a tutti i miei giocatori, perché, più o meno, hanno fatto sempre il loro meglio. Io al West Ham (appena retrocesso in serie B n.d.r.)? Perché no? L’atmosfera è fantastica anche in Championship, dove gli stadi sono sempre pieni. In Italia è completamente diverso. In Serie B ci sono massimo duemila persone. Non importa se allenerò un grande o un piccolo club, per me l’importante è lavorare bene”.

Tratto da www.calcioblog.it

Commenti su "ANCELOTTI ESONERATO DAL CHELSEA"